Castratio

 

E cosa fai?

Studio gli alberi.

Cioè?

Cerco di capire come funzionano e come tenerli sani.

Allora sei un medico degli alberi!

Mah … non credo.

Un forestale?

Forestale è un aggettivo.

Un arboricoltore?

-cultore (forse).

Cioè?

Cioè non li semino, non li pianto, non li coltivo e non li taglio. Li osservo.

E cosa ne pensi di quelle brutte potature?

Che gli Ateniesi vietavano la potatura di alberi pubblici.

Che duemila anni fa qualcuno ha scritto che con la castrazione l’albero perde le forze.

Che ben prima dell’invenzione del microscopio qualcun altro ha scritto che la frequente mutilazione dei rami insulta la loro natura, li ammorba e li guasta.

Che centocinquant’anni fa qualcun altro l’ha dimostrato.

Non è una questione di estetica.

 

Lucio Montecchio

3 thoughts on “Castratio”