Arrivederci

Cari amici,

tredici mesi sono lunghi anche per me, è dura.

Da oggi comparirò in questo blog molto meno frequentemente. Almeno fino a che non tornerò a vedere gente bella e a ridere con gli amici, col gomito ben saldo sul bancone del Centrale.

A presto!

LM

.

“Fra’ Martino campanaro, dormi tu?”

Picchiò il picchio sul balcone giallo e blu.

“Lo sfalcio sta iniziando

e la lepre sta tremando.

Suona le campane, Fra’ Martino, fallo tu”.

.

2 thoughts on “Arrivederci”

  1. Non ci provare. E non ti metto neanche il like, così impari.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.